MOOC, STUDIARE OPEN SOURCE

Navigando tra le curiosità della rete mi sono imbattuta in un’isola curiosa: i MOOC!

 

Ho sempre pensato all’opensource come ad uno strumento dedicato a passioni personali: musica, film e informazione sommaria. Tuttavia ultimamente mi sono resa conto che i nuovi sviluppi dell’open source si stanno spostando dal mero download alla condivisione e collaborazione.

Se fino ad ora questo tipo di collaborazioni sono erano limitate al mondo dei plurilinguisti informatici, nonchè maghi della tastiera, questo mondo si sta ora aprendo anche all’istruzione.

Tra le più note piattaforme MOOC, Massive Open Online Courses, ci sono:

Coursera

https://www.coursera.org/

Open Yale

http://oyc.yale.edu/

Udacity

https://www.udacity.com/

E Harvard? Per ora fa capolino ma a breve lancierà la sua piattaforma.

 

E se..foste voi gli educatori Apple ha realizzato iTunes U, uno strumento ad hoc per realizzare corsi:

 

http://www.apple.com/it/education/itunes-u/

Navigate e imparate!

«Nessun uomo è un’isola», John Donne

Buongiorno Mondo!

MERAVIGLIOSO

“…tu dici: “Non ho niente”
ti sembra niente il sole
la vita, l’amore…” (cit. Negramaro  – Meraviglioso)

Aprire un blog, aprirsi alla condivisione di parole mute modellate con le mani e arricchirsi.

Alzare la testa, vedere il cielo terso e assaporare l’inizio di una nuova avventura!