Small talk & networking

L’80% delle persone con cui si interagisce quotidianamente sono “contatti”, colleghi o persone con cui non si vorrebbe necessariamente fare una sauna.

Interagire in modo leggero ma tuttavia personale in inglese viene definito “small-talk“.

All’inizio ho trovato questa tecnica di comunicazione estremamente complessa.

Non capivo perché si dovesse parlare in modo confidenziale con “sconosciuti”, se non si sentiva particolare empatia e pensavo che gli altri ne sapessero sempre di più me. Quindi ascoltavo. Punto.

Poi mi sono resa conto di poter imparare molto interagendo e ho timidamente iniziato il mio allenamento quotidiano con small talks.

Cos’ho imparato?

Con persone intelligenti si ha quasi sempre molto da dire e con persone inopportune si può imparare temi da evitare.

Cosa evitare?

I pettegolezzi e gli argomenti troppo personali come politica, fragilità e orientamento sessuale.

Es. 1 Se il tuo collega gay e’ donatore di sperma e gli nasce una bimba. Non mandare la foto di lui, due mamme e una neonata. Se vorrá, lo farà da sè.

Es. 2 Non fare commenti su zone economicamente più svantaggiate e non generalizzare sui suoi abitanti.

Es. 3 Se ti rendi conto di una debolezza altrui, sii gentile.

Di cosa parlare?

La mia regola e’ raccontare quello che racconteresti al fruttivendolo di fiducia e non al medico di famiglia.

Racconta della tua quotidinità e informati in modo discreto sulle persone che ti circondano, dimostrando empatia e correttezza.

Es. 1 Parla di temi cari ai tuoi interlocutori. Se amano il design, informati sugli ultimi trend. Se hanno un bimbo, informati sul bebè. 

Es. 2 Se trovi che la persona sia particolarmente luminosa, condividilo. Un complimento é sempre gradito.

Per risultare piacevoli bisogna essere autentici, spigliati e propositivi…anche quando racconti, che il tuo gatto è morto.

Chi ha una vita perfetta, batta un colpo!

Nessuno ascolta e condivide informazioni volentieri persone lamentose. Quindi sii positivo! E se proprio non é giornata, scusati.

Tante più informazioni si raccolgono e quanto più ampia è la rete di conoscenti, tan tanto più si é duttili, adattabili e soprattutto si posso prendere decisioni più consapevoli.

In un ufficio, in un club, in un gruppo di amici o conoscenti le informazioni giocano un ruolo determinante.

Condividere e approfittare di ogni fonte di Sapere..AMEN! 

Low-carb con William Davis & book-crossing

La scorsa settimana ho iniziato un nuovo libro:

Wheat Belly: Lose the Wheat, Lose the Weight and Find Your Path Back to Health.

Come la maggior parte dei libri che leggo, è stato un’incontro casuale.

Bookcrossing

Scambio libri cartacei e elettronici con amici, mi lascio spammare da Amazon, faccio book-crossing prendendo libri negli scaffali presenti di fronte alla mia piscina preferita (in quanto riscaldata e all'aperto) e ne raccolgo per strada, quando la gente se ne libera ponendo di fronte al portone di casa.

Gli incontri casuali confrontano spesso con temi sconosciuti e pongono nuove domande. La certezza è che questi libri casuali sono amori a prima vista: percezione carta, illustrazioni e titoli. Se dopo una decina di pagine mi sento intrattenuta..la lettura continua, altrimenti li regalo ad amici o li metto davanti al portone di casa.

Questo libro mi è stato regalato, ho iniziato a leggerlo e ha superato la prova della decima pagina nonostante sia tosto.

Il libro e l’autore

L'autore William Davis è un cardiologo americano che sostiene la qualità di grano in commercio, sia tossica e crei "dipendenza". 

Tra le disfunzioni citate ci sono problemi cardiaci, ormonali, dermatologici e alopecia. Ragion per cui questo medico consiglia una dieta low-carb.

Niente da ridire con le argomentazioni e le diete proposte da settimanali femminili, ma le analisi e i casi clinici proposti da questo medico sono decisamente piú convincenti e dopo la decima pagina passa la voglia di pasta, dolci, pane e pizza.

Da sempre una delle mie massime è la citazione di Paracelso:

Tutto è veleno e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.

Omnia venenum sunt: nec sine veneno quicquam existit. Dosis sola facit, ut venenum non fit.

Quindi applicata all'alimentazione..mangia un po' di tutto ma non strafare. 

Per curiositá, voglia di leggerezza e vicinanza al Natale, ho lasciato da parte da una settimana prodotti a base di grano e mi sento molto meglio. Anche la bilancia digitale esulta, quindi continuerò l’esperimento.

E ancora una volta un'incontro casuale con un libro, mi ha regalato una nuova conoscenza.

Word games: cottura – anschwitzen vs braten

Per migliorare le mie in-capacità culinarie ho iniziato un corso di cucina.

Leggiamo le ricette insieme, le discutiamo, cuciniamo e assaggiamo commentando

Leggendo le ricette in lingua tedesca mi sono resa conto di:

  • esercitare la concentrazione,  obbligandomi ad avere pazienza e fare una cosa dopo l´altra
  • immergermi in nuovo linguaggio tecnico in un´altra lingua, esercitando grammatica e imparando altre etimologie
  • avere una missione da completare con completi sconosciuti, evitando di avvelenare qualcuno

 

Ecco le parole imparate e un piccolo estratto da Wikipedia con umile traduzione.

DE  Anschwitzen / Andünsten / Andämpfen:
  • IT soffriggere
  • EN Sweating
DE Rösten / Braten:
  • IT arrostire / cuocere ai ferri / cuocere al forno (cuocere “a secco” facendo imbrunire le pietanze)
  • EN Dry roasting
DE Garen:
  • IT Cottura
  • EN Doneness

Anschwitzen

Anschwitzen ist ein kurzes Garen von Gemüse in etwas Fett bei niedriger Temperatur.

Es wird verwendet, um zum Beispiel Zwiebeln oder Schalotten glasig und weich werden zu lassen, ohne dass sie dabei bräunen oder wie beim Rösten starke Aromen entstehen.

Das Gemüse „schwitzt“ seinen Saft aus und gart dabei langsam.

Während des Anschwitzens sollte ständig gerührt werden, damit die Lebensmittel sich nicht am Pfannenboden festsetzen und dort anbrennen.

IT: Soffriggere é una modalitá di cottura di verdure in grasso (animale/vegetale) a bassa temperatura. Questo tipo di cottura rende le cipolle e scalogno trasparenti e morbide, senza rosolarle o arrostirle. Le verdure “sudano” i loro succo e cuociono lentamente. Per non farle attaccare al fondo della pentola  e bruciare, girare costantemente con un cucchiaio.

 

braten

Wenn soviel Saft ausgetreten ist, dass ein Übergang zum Braten ausgeschlossen werden kann, kann der Topf oder die Pfanne mit einem Deckel verschlossen werden, um den Garprozess zu beschleunigen. Diese Art des Garens nennt man „Andünsten“.

IT: Quando le verdure hanno espulso abbastanza succo, per velocizzare la cottura,  si puó mettere il coperchio sulla pentola.

 

https://www.duden.de/rechtschreibung/anschwitzen