Low-carb con William Davis & book-crossing

La scorsa settimana ho iniziato un nuovo libro:

Wheat Belly: Lose the Wheat, Lose the Weight and Find Your Path Back to Health.

Come la maggior parte dei libri che leggo, è stato un’incontro casuale.

Bookcrossing

Scambio libri cartacei e elettronici con amici, mi lascio spammare da Amazon, faccio book-crossing prendendo libri negli scaffali presenti di fronte alla mia piscina preferita (in quanto riscaldata e all'aperto) e ne raccolgo per strada, quando la gente se ne libera ponendo di fronte al portone di casa.

Gli incontri casuali confrontano spesso con temi sconosciuti e pongono nuove domande. La certezza è che questi libri casuali sono amori a prima vista: percezione carta, illustrazioni e titoli. Se dopo una decina di pagine mi sento intrattenuta..la lettura continua, altrimenti li regalo ad amici o li metto davanti al portone di casa.

Questo libro mi è stato regalato, ho iniziato a leggerlo e ha superato la prova della decima pagina nonostante sia tosto.

Il libro e l’autore

L'autore William Davis è un cardiologo americano che sostiene la qualità di grano in commercio, sia tossica e crei "dipendenza". 

Tra le disfunzioni citate ci sono problemi cardiaci, ormonali, dermatologici e alopecia. Ragion per cui questo medico consiglia una dieta low-carb.

Niente da ridire con le argomentazioni e le diete proposte da settimanali femminili, ma le analisi e i casi clinici proposti da questo medico sono decisamente piú convincenti e dopo la decima pagina passa la voglia di pasta, dolci, pane e pizza.

Da sempre una delle mie massime è la citazione di Paracelso:

Tutto è veleno e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.

Omnia venenum sunt: nec sine veneno quicquam existit. Dosis sola facit, ut venenum non fit.

Quindi applicata all'alimentazione..mangia un po' di tutto ma non strafare. 

Per curiositá, voglia di leggerezza e vicinanza al Natale, ho lasciato da parte da una settimana prodotti a base di grano e mi sento molto meglio. Anche la bilancia digitale esulta, quindi continuerò l’esperimento.

E ancora una volta un'incontro casuale con un libro, mi ha regalato una nuova conoscenza.